Category Archives: Servizi

Quando serve il carroattrezzi

carro attrezziSono diversi i motivi per cui può essere utile il servizio di un carroattrezzi; questi mezzi sono in grado di trasportare automobili, furgoni, mezzi pesanti, motociclette, in qualsiasi condizione, per trasportarli dove necessario.

Il classico servizio di carroattrezzi

Il motivo più classico per cui si chiama il carroattrezzi è l’auto in panne: il motore fa degli strani rumori, fino a fermarsi. Non importa quale sia il motivo per cui la macchina si ferma e neppure il luogo: dalla piccola strada di campagna fino all’autostrada, che si tratti di mancanza di benzina o di un incidente, il carroattrezzi può intervenire in qualsiasi occasione in cui la vettura si sia improvvisamente fermata, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Il carroattrezzi, anche in città grandi come Roma o Milano, è in grado di trasportare la vettura ovunque si voglia: nella prima area di servizio disponibile, a casa del proprietario o presso un’officina per le riparazioni. Se vi trovate ad esempio a Roma potete contattare carroattrezzi.roma.it per essere subito soccorsi. Continue reading

Published by:

Come regolarizzo la badante?

anzianoRegolarizzare una badante’ è oggi un bisogno che si verifica in molte famiglie italiane che hanno un anziano in casa da gestire e non sanno come fare.

E’ sempre più ricorrente la richiesta di collaboratori domestici, colf o badanti che possano prendersi cura in modo completo e professionale della persona anziana che ne ha bisogno. Continue reading

Published by:

Il digitale terrestre non va? Ecco come orientare l’antenna TV

Servizi

digitale terrestreIl digitale terrestre ha portato numerosi benefici rispetto alla cara vecchia TV tradizionale, assicurando in primo luogo una maggiore quantità di canali tramite i quali poter spaziare e cercare la propria forma di intrattenimento preferita, ma anche permettendo la fruizione di contenuti interattivi e di una qualità audio/video senz’altro migliore. Ma non sono pochi i casi di persone che si ritrovano a dover combattere con la ricezione del segnale: in queste circostanze i canali possono non vedersi mai, o comparire e scomparire così di punto in bianco!

Per vedere correttamente i canali del digitale terrestre possiamo affidarci a tecnici antennisti su Milano e provincia o in alternativa provare a sbrogliarcela da soli. La cosa che dobbiamo fare – che è poi l’unica vera mission sulla quale ci districheremo – è orientare l’antenna TV per il verso giusto. Prima di farlo dobbiamo però assicurarci di avere accesso al tetto del palazzo e anche di avere dalla nostra una certa qual dose di pazienza: il processo potrebbe apparire a tratti un po’ macchinoso.

Dopo di che, per scoprire come orientare per il verso giusto l’antenna TV, dobbiamo conoscere la posizione geografica dei ripetitori che portano il segnale alla nostra zona. Se abitiamo a Milano, ad esempio, dobbiamo fare in modo di girare l’antenna verso le zone di Valcava o di Monte Penice dove sono appunto installati i ripetitori; stessa cosa vale per i quartieri Monte Faito e Camaldoli di Napoli e per le aree di Monte Mario e Monte cavo per la città di Roma. Per conoscere quali sono, o meglio, in quali zone sono installati i ripetitori TV della nostra città possiamo provare a fare una semplice ricerca in rete.

Preso atto della zona verso la quale puntare, dobbiamo capire anche le direzioni sui quali sono stati installati i ripetitori. Apriamo quindi Google Maps e inseriamo i parametri che ci diano modo di conoscere il percorso che passa tra casa nostra e la zona in cui sono collocati i ripetitori TV. Muniamoci quindi di una bussola per capire quale sia il nostro nord e con la mappa tra le mani spostiamoci fino a quando, secondo l’infallibile bussola, non risultiamo essere posizionati in direzione nord. A questo punto sappiamo in quale direzione orientare l’antenna TV.

Naturalmente rivolgendoci a un tecnico la procedura diventa senza dubbio più veloce e precisa (anche per via della conoscenza e degli strumenti che sono in dotazione dei professionisti di settore). Ma tentare il fai da te può comunque rivelarsi una strada percorribile!

Published by:

Agenzie di investigazione per una maggiore sicurezza: ci si può fidare?

Servizi

lenteNavigando nei forum che tradizionalmente affollano la rete è capitato di doverci imbattere in alcune testimonianze di donne che si sono sentite perseguitate dai loro ex mariti, ma anche esperienze di ragazze che sono state assillate da ignoti ammiratori (altrimenti soprannominabili come stalker), e storie di persone che per via di tutta una serie di ragioni hanno finito col vivere con ansia e trepidazione persino dentro la loro stessa abitazione. Insomma, il mondo al giorno d’oggi non è più sicuro e non lo è neanche in ambienti che fino a poco tempo fa avremmo definito “immacolati”. Continue reading

Published by:

Spedire i fiori in Italia: consigli pratici

Servizi

mazzi di fioriL’invio di un dono floreale può sembrare, ad un primo impatto, un gesto semplice e facile da eseguire. In fondo, basta andare nel negozio di un fiorista, scegliere la composizione da donare, e pagare il tutto. Ma cosa succede se questo omaggio deve essere consegnato a qualcuno che abita in un’altra città?

Per spedire fiori in Italia, fortunatamente, non ci sono più problemi: molti fioristi, infatti, si sono attrezzati per riuscire a rispondere a qualsiasi tipo di esigenza e richiesta.

Si tratta, in questo caso, di un servizio di spedizione rapido che può raggiungere sia tutte le città (o i paesi) dell’Italia che il resto del Mondo. A questo proposito abbiamo sicuramente una vasta possibilità di scelta tra i vari eflora, interflora e fleurworld.com. Ma come funziona questo servizio?

In realtà, dopo aver scelto il fiorista a cui volete appoggiarvi dovete semplicemente cercare il suo sito internet.

Una volta fatto, non vi resta che seguire le indicazioni che trovate facilmente on line: se avete le idee ben chiare potete già scegliere il mazzo di fiori da inviare. In alternativa, potete sempre consultare il catalogo on line, cercando l’intuizione giusta per donare il mazzo di fiori perfetto. Infine, avete anche un’altra possibilità: creare da soli la vostra composizione floreale. In questo caso, però, dovete avere buon gusto e un occhio artistico accurato e molto fine.

L’ultimo step da seguire riguarda il completamento dell’ordine: dopo aver cliccato sul tasto apposito, dovete provvedere a pagare il servizio.

Molti fioristi si appoggiano al circuito paypal. Tuttavia, potete utilizzare anche le classiche carte di credito, postepay e (solo in alcuni casi, ben specificati) effettuare un bonifico bancario.

Il prezzo per questo servizio varia, in realtà, in base ad una serie di fattori quali la grandezza della composizione floreale, il tipo di fiori che avete utilizzato e il loro colore. La spedizione, poi, molto spesso è già inclusa nel prezzo finale.

Se pensate che la consegna, in questo caso, possa avvenire in qualsiasi momento vi sbagliate di grosso: durante l’ordine segnalerete esattamente quando volete far recapitare il vostro omaggio floreale e l’indirizzo esatto del destinatario.

Ovviamente, possono capitare dei piccoli intoppi lungo il percorso (traffico cittadino, scioperi improvvisi, il destinatario non è a casa,…), ma in linea di massima sarà cura del fiorista fare in modo che tutto vada per il verso giusto.

Spedire fiori in Italia, grazie ai servizi usufruibili su internet, non è mai stato così semplice, veloce e anche divertente. Si tratta, in fondo, di un modo diverso di preparare un regalo.

Published by:

Fare la valigia: ecco alcuni consigli utili

Diciamoci la verità: le donne, quando devono preparare la loro valigia, iniziano ad entrare in agitazione. Troppi vestiti, tra l’altro messi male, e poco tempo a disposizione. Eppure, c’è una tecnica infallibile per preparare una valigia…a prova di donne. Ecco alcuni consigli utili.

Prima di tutto, pensate bene dove si svolgerà la vostra vacanza, e quanto sarà lunga. In base alla durata, infatti, dovrete portarvi dietro abbastanza cambi. Un piccolo trucco consiste nel mettere sul letto tutto ciò che vi serve, preparando già da casa eventuali abbinamenti tra le camicie o le gonne che avete a disposizione. In questo modo, pochi capi vi permetteranno di avere sempre outfit diversi.

Ora concentratevi su ciò che dovete mettere per prima in valigia: sul fondo posizionate eventuali lenzuola ed asciugamani (nel caso in cui siate in vacanza in un appartamento). Mettete, poi, i pantaloni più pesanti, gli shorts da spiaggia, le t-shirt e le maglie un po’ più pesanti. Non dimenticatevi di portarvi dietro anche qualche felpa, oppure una giacca leggera: nonostante il bel tempo, per le passeggiate serali potrebbe sempre essere comodo un capo simile!

Passiamo, poi, alle scarpe: prima di tutto, ricordatevi che le infradito sono ottime per la spiaggia, per la casa oppure per fare la doccia. Se dovete andare in giro, invece, utilizzate una scarpa comoda che vi sostenga perfettamente il piede e la caviglia. Infine, non dimenticate di mettere in valigia anche un paio di scarpe eleganti. Le calzature possono essere posizionate sia sul fondo che sulle parti laterali della valigia, in modo che possano tappare eventuali buchi vuoti.

Attenzione, poi, al beauty case: al suo interno posizionerete sicuramente le vostre creme. Fate in modo che non si aprano, e per sicurezza “sigillatele” in un sacchetto. Infine, come ultima cosa posizionate in alto i vestiti più eleganti e delicati, piegandoli con attenzione. Le cinture e i bijoux possono fare da “tappabuchi”. Insomma, in pochi minuti avrete una valigia completa e sicuramente ben fatta!

Published by:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi