Category Archives: Pelle

Creme corpo: come utilizzarle al meglio

pelleMolte donne utilizzano le creme corpo solo quando è strettamente necessario. In realtà le creme disponibili sul mercato sono de veri e propri trattamenti di bellezza, disponibili in diversi tipi. In generale infatti si dovrebbe usare una crema corpo dopo ogni bagno o ogni doccia, modulandone l’efficacia a seconda dell’esigenza specifica. Continue reading

Published by:

Curare l’acne con l’olio di tea tree

acneL’albero del tè, Melaleuca alternifolia, è un arbusto di origini australiane, che possiede una lunga serie di azioni benefiche. Da esso infatti si estrae un olio, che possiede virtù antiinfiammatorie, antimicrobiche, antifungine, antivirali e purificanti. L’olio tea tree si può utilizzare per curare diversi disturbi compreso l’acne, la pelle impura e i brufoletti che spesso colpiscono giovani e meno giovani. Continue reading

Published by:

Medicina estetica: laser e bio-rivitalizzazione per una pelle al top

Pelle

visoIl 2015 sta riservando molte novità nel mondo della medicina estetica. Si tratta di proposte prettamente dedicate alla tonificazione e alla riduzione dei segni del tempo, che si propongono veloci e per nulla invasive. I trend del settore sono infatti molto chiari: chi ricerca un’operazione di medicina estetica nel nostro presente desidera ottenere risultati veloci, indolori e il più possibile privi di effetti collaterali.

La scienza e la medicina estetica si stanno quindi proiettando su trattamenti e su metodologie meno invasivi rispetto al passato, che abbracciano strumenti di nuova generazione come ad esempio il laser frazionato, abile nel ridurre i segni di espressione e le piccole rughe, ma al contempo efficace per eliminare i segni delle macchie senili. Il laser frazionato si rivela essere una tecnica amata e ricercata dai pazienti, poiché permette di rassodare il tono della pelle, offrendo un effetto lifting dal carattere istantaneo. Al contempo, il laser frazionato si propone come una metodologia non aggressiva, che permette dopo un paio di ore di tornare ai propri impegni quotidiani, risparmiando tanto tempo e preziose energie. Continue reading

Published by:

Curare la pelle secca

Pelle

xerosiConosciuta anche come pelle secca, la Xerosi è il termine medico che indica tale condizione patologica in cui si ha una mancanza di umidità nella pelle. La xerosi è causata infatti da un ridotto quantitativo di umidità e di acidi grassi naturali. Questo è più comune durante i mesi invernali ai quali ci stiamo avvicinando, quando i sistemi di riscaldamento depauperano l’aria della cosiddetta quantità di acqua all’equilibrio. La balneazione con acqua calda, il trascorrere lunghi periodi di tempo sotto il sole, e il naturale processo di invecchiamento della pelle sono tra le cause che rimuovono l’umidità e gli olii naturali dalla pelle. Se la condizione della pelle peggiora, e la quantità d’acqua scende al di sotto del 10%, il paziente potrebbe lamentare altri problemi, quali fastidio, prurito e nei casi peggiori anche dolore. La pelle, a causa della xerosi, non si presenta più elastica e perde la sua naturale plasticità.

Quali sono i sintomi?

I sintomi della xerosi includono prurito e desquamazione. La Xerosi del piede è comune nei pazienti con diabete e può portare a gravi complicazioni, come ulcere, infezioni e screpolature della pelle (ragadi). Il trattamento per la pelle secca è quindi ristabilire l’umidità della pelle. È possibile farlo applicando oli idratanti o lozioni, utilizzando saponi delicati durante il bagno, ed evitando lo sfregamento della pelle dopo la doccia o il bagno. Invece la pelle va delicatamente asciugata con un asciugamano. Tra i consigli che possono essere osservati per prevenire la secchezza della pelle e quindi l’insorgenza di screpolature durante l’inverno è preferibile mantenere la pelle perfettamente idratata bevendo molta acqua (almeno 2 litri al giorno) e consumando cibi ricchi di acqua e fibre (tanta frutta e verdura). Anche se il freddo è pungente, non esponetevi a fonti di calore dirette e intense, come stufe e caminetti, poiché il calore eccessivo provocherebbe una sbalzo della temperatura dannoso per i tessuti cutanei. Il momento migliore per idratarsi è subito dopo la doccia o dopo il bagno, quando l’acqua aiuta a intrappolare umidità. È possibile aumentare l’umidità in casa durante i mesi invernali con un umidificatore; tra i trattamenti più utilizzati ci sono prodotti come quelli idratanti della linea avene , ad esempio la crema emolliente Trixera, che contiene acidi grassi essenziali ed altri olii vegetali che restituiscono la giusta quantità di acqua ai liquidi extracellulari, oltre ad una azione lenitiva che previene l’arrossamento.

Published by:

La pelle: un indicatore del nostro stato di salute

Pelle

pelleAveva ragione Feuerbach quando ha detto che siamo quello che mangiamo. Questa frase è così semplice e al contempo densa di significati che può essere intesa in vari modi, filosoficamente o più concretamente letta come fosse legata al cibo in senso stretto. L’alimentazione, non ci stancheremo mai di dirlo, è fondamentale sotto tutti i punti di vista, dalla salute psico-fisica, alla prevenzione di malattie, passando per la “linea”. Tutto ciò che assumiamo ha ripercussioni su di noi, per questo motivo occorre fare attenzione alla propria dieta. Continue reading

Published by: