Category Archives: Mangiare sano

Dieta vegetariana: può abbassare il rischio di diabete di tipo 2

ColesteroloL’approccio a una dieta vegetariana potrebbe aiutare ad abbassare il rischio di diabete di tipo 2, suggerisce una nuova ricerca, che sottolinea come il collegamento tra le abitudini alimentari a base vegetale e il diabete di tipo 2 è ancora più vantaggioso quando si assumono solo cibi sani a base vegetale – come frutta, verdura, cereali integrali, legumi e noci, evitando cereali raffinati, amidi e zuccheri

“Abbiamo scoperto che mangiare diete vegetariane è stato associato con, in media, una riduzione del 23% del rischio di diabete” ha dichiarato il Dr. Qi Sun, professore associato del dipartimento di nutrizione presso la Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston e autore senior della ricerca. Continue reading

Published by:

Hamburger vegetariani: fanno bene o no?

Negli ultimi anni in tutto il mondo si è parlato con particolare convinzione degli hamburger vegetariani, validi sostituti dei tradizionali hamburger a base di manzo. Le opzioni più note, attualmente, includono Impossible Burger, disponibile in oltre 5.000 ristoranti negli Stati Uniti, Hong Kong, Macao e Singapore, e Beyond Burger, disponibile in più di 35.000 località, compresi i reparti di carne nei supermercati americani.

Questi hamburger sono il meglio della chimica alimentare odierna, e includono ingredienti che cercano di imitare il sapore, l’aroma e persino il colore “sanguinante” della carne (uno degli ingredienti dell’Impossible Burger è una versione geneticamente modificata di eme, una molecola di ferro contenente ferro da piante di soia, come l’eme di animali – che è ciò che gli conferisce il suo sapore unico e carnoso, secondo il sito web dell’azienda). Continue reading

Published by:

Celiachia, troppo glutine in giovane età la favorisce in età adulta

Non sono buone le notizie per chi ama mangiare pane in abbondanza, pasta e altri prodotti da forno: pare infatti che mangiare molti cibi ricchi di glutine in giovane età possa eventualmente portare all’intolleranza al glutine in età adulta.

Uno studio pubblicato martedì sulla rivista JAMA suggerisce infatti che mangiare livelli di glutine superiori al normale durante i primi cinque anni di vita possa aumentare la probabilità che un bambino sviluppi la celiachia, un disturbo digestivo che danneggia l’intestino tenue. In particolare, la maggiore assunzione di glutine è stata associata ad un aumento del 6,1% del rischio di autoimmunità alla celiachia, una risposta immunologica al glutine, e un aumento del 7,2% del rischio di celiachia per ogni grammo aggiuntivo o glutine al giorno, sempre secondo lo studio. Continue reading

Published by:

Gastrite, una breve guida

La gastrite è un’infiammazione della mucosa dello stomaco, suddivisibile in una forma acuta e in un’altra cronica. Alcune persone affette da gastrite cronica possono avere sintomi e segni di dolori addominali, nausea, vomito e, occasionalmente, eruttazioni, gonfiore, perdita di appetito e indigestione.

Per quanto concerne la sua causa, generalmente è un batterio chiamato Helicobacter pylori o H. pylori, e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) a costituire le due principali cause della gastrite; tuttavia, ci sono molte altre cause della condizione, per esempio, agenti infettivi, problemi autoimmuni, malattie come il morbo di Crohn, sarcoidosi. Continue reading

Published by:

Mangiare cibi integrali è importante?

Il termine “cibi integrali” generalmente descrive alimenti naturali non trasformati, contenenti un solo ingrediente. Gli alimenti interi tendono ad essere densi di sostanze nutritive e hanno una minore densità di energia: significa che hanno meno calorie e più nutrienti per porzione, rispetto agli alimenti trasformati. Al contrario, molti alimenti trasformati hanno scarso valore nutrizionale e sono spesso indicati come calorie “vuote”. Il loro consumo in grandi quantità è legato all’obesità e ad altre malattie. Continue reading

Published by:

Dieta: come trovare quella giusta

Abbiamo qualche chilo di troppo e non sappiamo come eliminarlo? Nel caso in cui abbiamo la certezza di non soffrire di qualche tipo di disturbo correlato alla nostra salute e i chili in eccesso sono molti meno di 10, possiamo approfittare delle tantissime diete suggerite online. Stiamo parlando di regimi alimentari restrittivi adatti a chi è in perfetta salute e da sfruttare per brevi periodi di tempo. Mantenere questo tipo di diete per periodi superiori alle 3 settimane potrebbe causare seri problemi di carenze nutrizionali, meglio non scherzare con ciò che mangiamo. Continue reading

Published by:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi