Category Archives: Finanza

Italia, crescono di tre decimi i prezzi al consumo

In Italia la lettura definitiva dei prezzi al consumo per il mese di agosto ha confermato quella che è stata annunciata essere la prima stima di qualche giorno fa. I listini dei prezzi al consumo risultano infatti essere aumentati di tre decimi di punto percentuale sull’indice nazionale e di un decimo di punto percentuale sull’indice armonizzato, per un’inflazione annua che risulta ora essere in salita a 1,2 per cento sull’indice nazionale e a 1,4 per cento sull’indice armonizzato. Continue reading

Published by:

Quali mosse per Vivendi?

La vicenda giudiziaria tra Mediaset e Vivendi, con altro centro la mancata acquisizione di Premium da parte dei transalpini del gruppo Bollorè, potrebbe trascinarsi per le lunghe e avere esiti piuttosto aleatori. O forse no. Perchè negli scorsi giorni il rimbalzo sul titolo Mediaset è stato probabilmente spinto dall’ipotesi lanciata sui media internazionali dall’agenzia statunitense Bloomberg, secondo cui i francesi di Vivendi (primi azionisti di Tim con il 23,9 per cento del capitale sociale e in possesso di un 29 per cento del gruppo di Cologno Monzese) starebbero valutando un nuovo piano. Continue reading

Published by:

Unipol perde semestre in perdita

Unipol ha registrato nel corso dei primi sei mesi dell’anno una perdita netta pari a 390 milioni di euro, quale principale conseguenza delle rettifiche legate al piano di ristrutturazione del comparto bancario, con Unipol Banca che ha affermato di aver registrato una perdita lorda pari a 940 milioni di euro. Su quest’ultimo dato – afferma la società – hanno inciso soprattutto i 962 milioni di euro di rettifiche nette su crediti, aumentando in questo modo il tasso di copertura delle posizioni in sofferenza all’80%, quello sui crediti dubbi al 40% e quello dei crediti deteriorati complessivi al 70,4%. Continue reading

Published by:

Area euro, dati invariati per il PMI composito

Stando a quanto affermano i primi dati anticipatori del PMI composito del mese di maggio, l’elemento statistico per l’area euro sarebbe rimasto invariato a quota 56,8 punti, e nonostante l’indice tedesco abbia fornito un contributo migliore delle attese, migliorando a 57,3 punti dai precedenti 56,7 punti, e quello francese abbia rispettato le attese della vigilia passando a 57,6 punti da 56,6 punti. Continue reading

Published by:

Campari chiude trimestre con risultati sopra le attese

Campari ha annunciato che nel corso del primo trimestre 2017 ha realizzato ricavi per 376,6 milioni di euro, e dunque in crescita del 15 per cento anno su anno. Questo sviluppo deriva da una crescita organica del 5,7 per cento e da una variazione del perimetro di consolidamento del 6,6 per cento (in seguito all’acquisizione di Grand Marnier e alla cessione di attività ritenute non più strategiche). Continue reading

Published by: